Organizzazione delle attività didattiche nella Scuola Primaria

Stampa

Le Indicazioni Nazionali definiscono gli obiettivi specifici di apprendimento per le diverse classi ma lasciano ampio margine alla costruzione dei concreti percorsi formativi.

Lo stesso Regolamento in materia di autonomia scolastica (DPR n. 275/99) consente alle Istituzioni Scolastiche di definire i curricoli e le quote orarie riservate alle diverse discipline in modo autonomo e flessibile sulla base delle reali esigenze formative degli alunni.

L’attività didattica si sviluppa secondo criteri consolidati da tempo, nella migliore pratica didattica, e fatti propri dalla stessa ricerca pedagogica:

 

La metodologia della nostra scuola si fonda sulla centralità dell’alunno, che diviene il protagonista del proprio percorso di apprendimento, in un ambiente di tipo cooperativo e laboratoriale, perché è quello che meglio di altri offre la possibilità a ciascuno di costruire il proprio percorso di studio, in un clima in cui ognuno è libero di manifestare idee, sentimenti e punti di vista personali, nonché di apportare il proprio contributo nella costruzione collettiva dei saperi.

Un ambiente dove i percorsi non sono rigidamente precostituiti, ma circolari e aperti a nuove prospettive e che si sviluppano anche grazie alla divergenza di vedute. Una metodologia che si basa sull’esperienza come processo e che vede coinvolta la persona nella sua interezza e globalità, nei suoi modi di essere, di comportarsi e relazionarsi con gli altri. Una metodologia che vede come punti di forza la meta cognizione, il problem solving, l’interdisciplinarietà e il lavoro di gruppo e sui quali - al fine della riuscita e del mantenimento di obiettivi comuni - si costruisce e sperimenta l’importanza dell’impegno proprio e altrui.

In tale percorso di crescita i docenti, facilitatori e mediatori per eccellenza, hanno un ruolo fondamentale nell’osservare, porre la giusta attenzione e valorizzare le diversità di ciascun individuo, che in un’ottica di aiuto reciproco e di superamento degli ostacoli di varia natura, possono trasformarsi in un arricchimento per tutti.